Un posto segreto

Frequento l’Italia da 30 anni. E fin dall’inizio tutte le volte mi sento come arrivare a casa. Strano ma vero! E non so perché. Forse in un’altra vita? Oramai sono stato in tutte le regioni. E ogni regione ha dei posti speciali. Gli italiani, le montagne, i dintorni, ogni tema ha qualcosa di speciale. Mi attira molto il mare, specialmente il mare adriatico situato in Toscana. Perché? Mare, spiaggia, sole e la gente che si impossessa di questo posto durante l’estate. In questa zona c’è il bagno Patrizia. Un bagno passato di padre in figlia e esiste da 50 anni. Questo bagno si trova a Lido di Camaiore. Lo ami o lo odi. Tanti ombrelloni da spiaggia, un piccolo ristorante molto gustoso e tanti bagnanti. La maggior parte dei bagnanti viene da tanti anni. Per me è speciale: mi sdraio su un lettino, chiudo i miei occhi e ascolto il rumore. Specialmente gli Italiani parlano con una velocità rapida e di temi vari. Sento un po’ se ascoltato dei secreti, ma mi godo tutte le parole e non parlo con altre persone. E’ il mio piccolo segreto. Consiglio a tutti una vacanza così rilassante!

Peter Muijen

Il Lago d’Iseo

Il Lago d’Iseo si trova in Lombardia, a 1045 km da Eindhoven, vicino a Brescia e Bergamo. Il lago è più piccolo del Lago di Como o il Lago di Garda. A ovest si trovano le montagne imponenti, con le gallerie vicine al lago.
Visita Riva di Solto o Sarnico, un posto molto bello! A est si trovano anche dei bei posti sul lago, come Sulzano, Marone o Iseo. È possibile fare un giro in bici attorno al lago (65 km). Fermati per un caffè o un pranzo a riva del lago. Goditi la bella vista o scegli uno dei tanti percorsi in mountain-bike.
Prendi un giorno per visitare Montisola. L’isola è anche molto bella!

Divertiti al Lago d’Iseo!

Saluti, Monique

Villa Romana del Casale

Il mosaico più famoso è probabilmente la scena con le donne vestite in ‘bikini’ 

Quasi nel centro della Sicilia c’è un piccolo paese che si chiama Piazza Armerina e ha un bel centro storico. Nel centro si trova il Duomo che è costruito nel diciassettesimo secolo. La piazza centrale è simpatica e il mercato è molto visitato. C’è anche il palazzo della famiglia nobile Trigona. Ma l’attrazione più importante in Piazza Armerina si trova qualche chilometro fuori dal paese. Circa 400 anni dopo Cristo la Villa Romana del Casale è stata costruita da un romano ricco o forse da un imperatore romano.

Molti secoli fa una frana ha coperto la villa. È per questo che la bellezza di questa particolarità è stata conservata bene.
Quando si ha scoperto la villa, molti mosaici romani sono ricomparsi. Nella villa ci sono circa 45 camere con mosaici più o meno meravigliosi.

Un altro mosaico racconta la storia geografica romana 
E nella camera da letto del proprietario si trova un mosaico sensuale

Per gli amanti dell’antichità classica questa villa è molto interessante. Dunque un viaggio in Sicilia senza una visita alla Villa del Casale è un viaggio incompleto!

Taormina Film Festival

Quando siete in Sicilia, non dimenticatevi di visitare la città Taormina. Taormina è situata su una collina e il vulcano Etna è molto vicino. Taormina ha un’atmosfera accogliente. Ha una strada principale (via Corso Umberto) con molti ristoranti e negozi bellissimi e un Giardino Pubblico che dà sul mare. Si possono anche visitare molti monumenti e luoghi interessanti come Piazza IX Aprile e il Duomo di Taormina. Ma forse il più interessante è il Teatro Antico di Taormina. In questo teatro si presentano molti concerti e in estate c’è il Taormina Film Festival. Quest’anno il festival si svolge dal 30 giugno al 6 luglio 2019.

Maggiori informazioni

Nog meer Puglia en Basilicata

door Luc van Gemert

Craco

De plaats Craco ligt op een heuvel hoog boven het dal van de rivier Salandrella. In de 8e eeuw werd ze gesticht onder de naam Graculum. De huizen zijn dicht tegen de oude Normandische toren van het dorp gebouwd, die op het hoogste punt staat. In 1963 werd Craco geëvacueerd in verband met een dreigende aardverschuiving. Inmiddels is het oude Craco al zwaar aangetast door natuurgeweld en grotendeels ingestort. De sfeer in de smalle straatjes is spookachtig en men moet er uitkijken voor vallend puin. Je kunt hier een rondleiding doen door de verlaten en vervallen stad. De stad en de omliggende heuvels worden regelmatig gebruikt voor filmopnames en commercials.


Polignano a mare

Prachtig stadje met een iconisch strandje in een baai, tevens de geboorteplaats van Domenico Modugno, zanger van Dipinto nel blu, bij velen bekender als Volare.

Alberobello

De Trulli-“hoofdstad”

Martina Franca en Locorotondo

Twee dorpjes in hetzelfde dal waar Alberobello in ligt. Beiden ook prachtige dorpen, omgeven door Trulli.

Santa Maria di Leuca

Het meest zuidelijke stadje in de hak van de laars

I trabucchi

door Yvonne Foudraine

un trabucco

L’anno passato siamo stati in Puglia e in questo articolo ti spiego che cosa è un trabucco e dove sono state prese le immagini aggiunte. Abbiamo visitato questo trabucco a Peschici, nel Gargano, e ci siamo anche rimasti a mangiare.

Un trabucco è un’antica rete da pesca tipica delle coste del Gargano, del Molise e dell’Abruzzo. È costruito in legno, del pino d’Aleppo. Adesso sono tutelati come patrimonio monumentale del Parco Nazionale del Gargano e diffusi nel basso Adriatico. I trabucchi non sono più usati, ma sono usati come ristorante dove si può mangiare del pesce. 

Lecce

door Monique Buiting

Il mio primo incontro con “il tacco dello stivale”

L’anno scorso sono stata in Puglia per la prima volta, destinazione: Lecce. Lecce è bellissima e il centro storico è molto vivace con diversi ristoranti, bar e negozi. Molte cose da vedere, ad ogni angolo si trova qualche bellezza. Come guida ho usato “lekker Lecce” di www.ciaotutti.nl. Con questa guida in mano si fa un giro nel centro storico e si possono gustare dei dolci tipici leccesi, come il pasticciotto o il rustico.

È meglio non usare una macchina a Lecce perché le strade sono molto strette, a senso unico ed è vietato parcheggiare nel centro. Vicino al centro storico si trova la stazione ed è molto facile ed economico viaggiare con i trasporti pubblici. Per esempio viaggiare in treno ad Ostuni, la città bianca. Durante il viaggio si può godere la vista con gli oliveti, il simbolo della Puglia.

È stato un bel primo incontro con la Puglia, ma troppo breve! Sono sicura che ritornerò in Puglia perché ci sono molte, molte cose da visitare. È possibile andare in aereo da Eindhoven a Brindisi o da Weeze a Bari. È molto divertente leggere prima il libro “Puglia, een bijzondere belevenis” di Hetty Vogel.

Fosdinovo, Albergo La Castellana

Nel 2015 mia figlia più giovane si è sposata a Eindhoven. Questo giorno avevamo una festa nel nostro giardino. Il giorno prossimo con le due famiglie siamo andati in Italia. Primo a Como ma dopo a Fosdinovo al mare nel Golfo di Genova, vicino alle Cinque Terre. Ci siamo fermati nell’albergo La Castellana, un albergo bellissimo situato su una collina e con un panorama molto bello sul Golfo di Genova. La mattina prendevamo la colazione godendo il panorama. La sera assaggiavamo la cena deliziosa con vino rosso o bianco. Le camere erano molte belle, grandi e pulite. Il sabato abbiamo visitato le Cinque Terre, cinque paesi vecchi e colorati lungo il mare, collegati con una ferrovia e un traghetto. È molto bello, ma anche molto turistico.

Mi ricordo che dicevo al personale che volevo praticare il mio italiano e loro approvavano e mi aiutavano. Insomma un’esperienza superba.

Quaggiù una foto del panorama:

Martien Smolders

Mascali in Sicilia

Naturalmente devi visitare la Sicilia. Puoi pernottare a casa Betulle, una casetta in montagna a 750 metri sull’Etna. L’alloggio è situato in una proprietà a circa 20 km da Taormina, Catania e la spiaggia, coltivata con ciliegi e ulivi, che ha una splendida vista sul Mar Ionio. La famiglia Foti ti accoglie a braccia aperte! Nelle montagne è favoloso godersi la natura, il cibo, la calma, la gente e quando vuoi un po’ più di attività, è possibile visitare delle belle città, la spiaggia, l’Etna, il mercato famoso di Catania, la bella vista di Taormina eccetera. https://www.airbnb.it/rooms/3259579

Ciao! Marita van Herpen

Giardino dei Tarocchi

Het beeldenpark Giardino dei Tarocchi (http://ilgiardinodeitarocchi.it/), gelegen bij Capalbio, dicht bij het dorp Pescia Fiorentina ten zuiden van Grosseto in Toscane, is een ontwerp van de beeldhouwster Niki de Saint Phalle (1930–2002). Samen met haar echtgenoot, de beeldhouwer Jean Tinguely, werkte ze vanaf 1979 ruim vijftien jaar aan de uitvoering.

De belangrijkste inspiratie voor de aanleg van het park kwam van de organische architectuur van het in Barcelona gelegen  Park Guëll van architect Antoni Gaudí. De Tarok-tuin van De Saint Phalle ligt dan ook als het ware organisch ingebed tussen de omringende Toscaanse heuvels. Zoals de naam al zegt, is dit beeldenpark gebaseerd op de zogeheten Grote Arcana, de 22 occulte kaarten van het Tarok- of Tarot-spel.

De 22 beelden, waarvan sommige bijna 22 meter hoog zijn, zijn gemaakt van gietbeton, met de hand verstevigd met vlechtijzer van verschillende diktes. De uiterlijke vorm is met spuitbeton aangebracht en door plaatselijke kunstenaars afgewerkt met veelkleurig keramiek, mozaïek en kostbaar glas. Een muur van tufsteen omgeeft het park. Architect Mario Botta ontwierp de ingang in de vorm van een boog.

Met de verwerkelijking van haar fantasietuin ging voor de beeldhouwster Niki De Saint Phalle een levenswens in vervulling. Na de dood van de kunstenares is het beeldenpark opgegaan in een privé-stichting, de Fondazione Il Giardino dei Tarocchi. Het park is in de zomermaanden opengesteld voor publiek.