Appels met kaneel uit de oven

Ingrediënten

  • Vier rijpe, gele appels
  • Kaneelpoeder naar smaak
  • Eventueel rietsuiker
  • Eventueel 50 gram pijnboompitten

Bereidingswijze

Was de appels goed, verwijder de steel en prik met een vork gaten in de schil van de appels. Op deze manier barsten ze niet tijdens het verwarmen.
Verwijder het binnenste met een klokhuisverwijderaar.
Plaats de appels in een ovenschaal en bestrooi met kaneel. Naar keuze voeg je ook nog een laagje suiker of ahornsiroop toe en de pijnboompitten in het binnenste van de appel.
Bak ze in een voorverwarmde oven op 200 graden gedurende 30-35 minuten.
De appels kunnen lauwwarm of op kamertemperatuur geserveerd worden.

Variaties en tips

Eventueel kun je een beetje broodkruimels, citroenschil, rozijn of slagroom toevoegen. Als je niet op dieet bent, serveer de appels dan warm in combinatie met vanille-ijs.

Una mela al giorno leva il medico di torno

Chi non conosce il detto? Questo perché le mele sono povere di calorie e ricche di fibre e contengono tantissime vitamine (B1, B2, B3, Follati, Vitamina A e Vitamina C) e minerali, in particolare il potassio. E siamo anche fortunate, perché possiamo trovare questo frutto a chilometro zero, visto che i Paesi Bassi sono ricchi di meli.
 
Un dessert light e buonissimo, ideale per chi è a dieta, visto che unisce le proprietà benefiche della mela a quella della cannella, spezia deliziosa che stimola la circolazione sanguigna, combatte il colesterolo, aiuta la digestione e rafforza il sistema immunitario.

Mele al forno con cannella

Ingredienti

  • 4 mele gialle mature
  • q.b. cannella in polvere
  • facoltativo zucchero di canna
  • facoltativo 50 gr di pinoli

Procedimento

Lavare bene le mele, togliere il picciolo e con una forchetta bucherellate la buccia delle mele. In questo modo non scoppieranno durante la cottura.
Togliere la parte centrale con un levatorsoli.
Disporre le mele in una pirofila e spolverizzare con la cannella. Se volete aggiungete anche una spolverata di zucchero o sciroppo d’acero e i pinoli all’interno del foro.
Infornate a forno già caldo a 200° per 30/35 minuti.
Potete servirle tiepide o a temperatura ambiente.

Varianti e consigli

Potete aggiungere un pizzico di pangrattato, scorza di limone, uvetta o amaretti sbriciolati.
Se non siete a dieta servitele calde accompagnate dal gelato alla vaniglia.

Cruciverba 28

Klik op het kruiswoord om hem te openen.
De oplossing vind je hier!

cruciverba1

Orrizontale Verticale
1. Una al giorno è sufficiente per prevenire la secchezza degli occhi e la scarsa visione notturna.
3. In Gran Bretagna è nota la “Rhubarb Triangle”, dove questo ortaggio viene coltivato in stalle buie.
7. Per questo ortaggio si tiene La Noche de Rábanos nella città messicana di Oaxaca il 23 dicembre.
8. La “scala Scoville” misura la piccantezza di questo ortaggio.
9. Nel Nord Europa è bianco perché non ha visto la luce del giorno, al sud è verde.
13. Quando Popeye rischia di perdere, mangia una lattina di questo ortaggio e sconfigge il suo avversario.
15. Lo dicevano già i romani e nel 2008 esperimenti sugli animali hanno confermato che i semi di questo ortaggio aiutano contro il glaucoma (malattia degli occhi).
17. A Bruxelles, le radici erano ricoperte di terra per proteggere il cibo per gli animali, producendo foglie bianche inaspettatamente buone.
19. Per Cenerentola, una fata la trasforma in una carrozza.
23. Questo cavolo cappuccio ricco di vitamina C ha un colore molto violaceo in Sicilia.
24. Intorno al 1750 si scopre in Italia che i frutti gialli, “pomo d’oro”, erano commestibili. L’incrocio e la selezione hanno conferito a questo frutto il suo colore rosso.
25. Se vuoi accelerare la maturazione di questo frutto, mettilo in un sacchetto di plastica insieme a una mela o una banana.
26. La prima coltivazione seria di questo tipo di cavolo è introdotta a Bruxelles. [9,2,9]
1. Le fette di queste verdure aiutano contro gonfiore, rughe e altre irritazioni della pelle.
2. Con un po’ di aceto questo ortaggio assume il suo colore blu violaceo; altrimenti diventa blu scuro. (6,5)
4. In Russia questo ortaggio si chiama la “penicillina per i poveri” e aiuta anche contro i vampiri.
5. Anche i fiori di queste verdure sono una prelibatezza. Ma attenzione: nel 2015 un tedesco è morto dopo aver mangiato un esemplare coltivato in casa.
6. Questo è l’ortaggio più importante al mondo dopo il riso, il grano e il mais.
10. Una pannocchia di questo ortaggio ha una media di 16 file di semi.
11. Tenendola prima in frigorifero per un po’, non ti fa piangere durante il taglio.
12. Nel giugno 1996, gli ortaggi coltivati sull’isola vulcanica di Pantelleria hanno ricevuto l’etichetta di Indicazione Geografica Protetta (IGP).
14. Sappiamo da Asterix e Obelix che i romani si mettevano un mazzetto di questo ortaggio nelle orecchie per evitare di sentire la canzone.
16. Cynar è il nome di un liquore amaro e si riferisce a un vegetale che viene utilizzato per farlo.
18. Questa “mela insana” può davvero farti impazzire?
20. Nello spazio un astronauta (André Kuipers, 2004) ha mostrato con questa insalata italiana che la direzione di crescita delle piante è in gran parte determinata dalla gravità.
21. C’è una Fiera organizzata a Cervere ogni novembre per promuovere questo ortaggio.
22. Questo ortaggio ha diverse varianti di colore come rosso, verde, giallo e arancione.